BelliMorbidi

La rivincita delle taglie morbide!

Il cioccolato non fa ingrassare, anzi!!

Finalmente se ne sono accorti, dico io! ¬† Dopo anni in cui solo i nutrizionisti lo dicevano sottovoce, quasi vergognandosi di andare contro il pensiero comune, arriva lo studio che conferma quello che si sapeva: il cioccolato non ingrassa, anzi. Aiuta a NON accumulare grasso sull’addome, velocizza il metabolismo e, grazie alla theobromina, ti rende felice. ūüôā¬†

La delusione, cari miei morbidi, √® che parliamo di cioccolato vero, cacao per intenderci, non certo della famosa nutella! Pi√Ļ il cacao √® presente e puro (come nel cioccolato fondente, per capirci) pi√Ļ √® benefico. ¬†E ne basta poco per sentirsi bene, sazi e soddisfatti.¬†

 

L’indagine fa parte del progetto Helena (Healthy Lifestyle in Europe by Nutrition in Adolescence), finanziato dall’Unione europea. Gli esperti hanno monitorato i consumi di cioccolato di quasi 1.500 adolescenti di sei Paesi europei. E’ stato osservato che, indipendentemente da alimentazione e attivit√† fisica svolta, il consumo di cioccolato √® inversamente proporzionale ai grassi corporei, stimati e misurati in vario modo (attraverso l’indice di massa corporea, il girovita e una misura particolare che si fa chiamata “analisi della bioimpedenza”). Insomma pi√Ļ cioccolato consumavano, meno grassi erano i giovani. Secondo gli esperti il motivo √® da ricercarsi negli antiossidanti del cioccolato, le catechine, che potrebbero favorire la salute corporea e un corretto metabolismo, compensando il contenuto calorico del cioccolato.¬†La ricerca √® stata condotta presso l’Universit√† di Granada¬†e pubblicata su¬†Nutrition.

Annunci

Il bullismo in rete: nuovi mezzi per vecchie idiozie

Immagine

 

Quando non avevamo facebook, twitter e compagnia bella, c’erano le lettere ai giornali, o le scritte sui muri o il caro vecchio “dimmelo in faccia” (tesi per cui io ancora propendo). ¬†Poi √® arrivato internet, ¬†un computer per tutti e, peggio di peggio, gli smartphone “always on”.¬†

Questo ha armato, letteralmente, un esercito di idioti. Tutto questo poter commentare, tutti i blog gratuiti, tutto questo enorme spazio a disposizione… senza nemmeno doverci mettere la faccia, senza la necessit√† del vero nome… ¬†Si guardano in tv i reality, patria della parolaccia e del pressapochismo, della violenza verbale e dell’idiozia gratuita…. e qual’√® il risultato?¬†

Bulli e vandali, violenza verbale e giudizi feroci. Tutti emuli di Bastianich o del giudice di turno. Provate a vedere nei profili dei personaggi famosi sui vari social: a tanti “mi piace” ¬†o commenti positivi, vedrete centinaia di offese gratuite, insulti e chi ne ha pi√Ļ ne metta. Tempo fa, persino Vasco aveva commentato questa cosa sul suo profilo Facebook, dicendo di essere sconvolto dalla violenza che leggeva. ūüė¶ ¬†Basta vedere una foto della subrettina di turno, e sotto si pu√≤ trovare il bestiario pi√Ļ vario…¬†

E’, appunto un esercito di idioti, figli della capronaggine pi√Ļ ostinata. Perch√® scusate, ma a me viene da dire: “se il personaggio tizio o caio non ti piace… ma non leggere, no?” ¬†perch√® seguire su twitter una da chiamare “zoccola”? cos’√®, il gusto dell’orrido? o piuttosto la stupida acredine, il vostro rosicare, il bisogno di avvelenare la vita agli altri per non guardare la miseria che avete in voi?¬†

Perci√≤, amici cari, se vi capita di essere attaccati senza ragione, sbeffeggiati da vari paladini della giustizia ¬†(che per√≤ stranamente non si mostrano….), non crediate di dover sprecare tempo a rispondere o ad esporre il vostro punto di vista: sarebbe tempo perso. ¬†Chi crede di poter giudicare, raramente ha l’umilt√† di capire i propri errori, e comunque non accetta confronti. ¬†L’unica risposta a certi attacchi gratuiti √® “grazie per il tuo commento, che ti mostra esattamente per quello che sei. Qualunque cosa questo voglia dire. :)” ¬†Peace & love.¬†

Facciamo 4 passi…. i benefici della camminata (anche per i cicci)

La camminata √® lo sport pi√Ļ naturale, fisiologico e facile che ci sia. Praticabile con poco sforzo e integrabile nelle normali attivit√† quotidiane, √® un toccasana a ogni et√†.
Semplicissima e alla portata di tutti,  una soluzione perfetta per fare attività fisica ogni giorno, con scarsissimi rischi e controindicazioni, che non richiede una particolare preparazione ed è adatta anche ai sedentari fuori forma che desiderano incominciare a muoversi.

La camminata infatti sollecita le articolazioni molto meno di altri tipi di¬†attivit√† fisica¬†¬†come la corsa, e pu√≤ essere praticata anche¬†iniziando con un ritmo molto tranquillo¬†(quello che noi definiamo “passo da shopping”…), commisurato allo stile di vita e alle caratteristiche individuali, che nel tempo viene via via aumentato. Ma camminare, rispetto a tanti altri tipi di esercizio, ha un altro non trascurabile vantaggio: √® del tutto gratis. :Lasciate allora la macchina nel box e infilate un paio di scarpe comode. Ma prima prendete visione di questi¬†6 consigli per camminare bene. Perch√© l’importante non √® solo¬†camminare, ma anche farlo nella maniera giusta, per ottimizzarne gli effetti positivi senza correre il rischio di farsi del male. Per l’abbigliamento, sceglietelo comodo, come vi pare, l’importante sono le scarpe: ¬†pensate per il grado di attivit√† che intendete fare, potete trovarle presso le grosse catene di sport, dove sapranno consigliarvi al meglio. Evitate di usare cose piatte, senza plantari e sostegni, vi trovereste solo pieni di dolori e danni.

Personalmente, con un ginocchio dai legamenti spaccati, la caviglia sottile e sempre soggetta a rotture e un peso importante, ho scelto le MBT… ma ci sono tante valide alternative.

  1. Assicuratevi sempre che la prima parte del piede a toccare il suolo sia il tallone e la punta l’ultima a lasciarlo.
  2. Non allungate troppo la falcata. Piuttosto fate passi pi√Ļ rapidi.
  3. Tenete la testa dritta. Non guardatevi i piedi: lo sguardo deve essere rivolto in avanti, a circa 5 metri da voi.
  4. Anche la schiena deve essere dritta. Non inclinate il busto in avanti.
  5. Aprite bene le spalle.
  6. Piegate le braccia a circa 90 gradi, lasciandole libere di muoversi avanti e indietro e tenendo i gomiti vicino al busto.

Volete¬†ottenere il massimo dalla vostra camminata? Lasciate perdere le strade cittadine e i tapis roulant chiusi tra le quattro mura di una palestra. Andate invece a passeggiare in un bosco, in un parco urbano, tra i campi, nel verde, insomma in un luogo ameno e circondati da un po’ di natura: rigenererete non solo il corpo, ma anche la mente e lo spirito!

big girls class

Navigazione articolo